Fausto Agnelli


Lugano, Svizzera, 1879 - 1944

Fu uomo di vasta cultura, aperto a tutti gli stimoli artistici e letterari anche precedenti la sua epoca. Praticamente autodidatta, impostò la sua formazione a Brera. Visse a Parigi e a Venezia per parecchio tempo.
Bibliofilo ed esperto d'arte (fece molte perizie per Brera su famose pitture e sculture), recepì in modo originale gli stimoli che gli provenivano dai suoi artisti e scrittori preferiti: dagli Egizi a Segantini, da Baudelaire, Rimbaud e Verlaine a Oscar Wilde e Edgar A.Poe.

Così le opere giovanili, e particolarmente le sue rappresentazioni macabre, dipinte per lo più con inchiostro di china, riecheggiano le scarne rappresentazioni dei quadri di El Greco : tuttavia egli vi trasfonde tutto il suo sottile umorismo , misto a un profondo spirito romantico. E' il periodo in cui rilegge François Villon.
Da Vienna, stando a Venezia, gli arriva l'ispirazione per i suoi quadri simbolisti, i cui soggetti egli trae dalla natura di cui ha sempre cercato di circondarsi : in particolare il suo dipinto più noto, SOGGETTO SIMBOLICO, risente del suo amore per gli adorati pavoni, di cui negli ultimi decenni godrà la compagnia nel suo splendido studio immerso in un parco a Lugano. Baudelaire e Verlaine fanno capolino nelle sue figurazioni carnascialesche, tutte soffuse di un malinconico senso dell'effimero della vita a lui più familiare, quella della decadenza nobiliare, rispetto alla quale lui, patrizio luganese, si pone sempre con una visione critica, distaccata. Poi l'ultima parte della vita che lo vede percorrere tutte le valli del Canton Ticino con la sua tavolozza, impegnato in una forma pittorica che reinterpreta la natura che gli sta davanti, rendendola nei suoi aspetti essenziali,sia architettonici che paesaggistici. In tutta la sua pittura colpisce l'uso magistrale dei colori, in particolare del blu e del verde in tutte le sfumature. Le manifestazioni artistiche dell'epoca lo videro spesso premiato e sempre apprezzato dalla critica; sue opere sono apparse in recenti esposizioni a Lugano e Bellinzona.

www.faustoagnelli.com