Pillole d'Arte

    
Autori   |   Opere   |   Documenti   |   Bibliografia   |   Contatti   |   Esci

 

Angelo Mario Crepet



Mestre, 07/10/1885 - Firenze, 01/09/1974

Nato a Mestre il 7 ottobre del 1885, figlio di Pietro, possidente, e di Marcella Poletto, maestra elementare, Ť allievo di Ettore Tito all'Accademia di Belle Arti di Venezia. In gioventý partecipa, con Arturo Martini e Gino Rossi, alle esposizioni di Ca' Pesaro. Nel 1906 espone alla Mostra Internazionale di Pittura di Milano, successivamente alle Mostre di Monaco di Baviera (1913) e di San Francisco in California (1914). » inoltre presente a varie edizioni della Biennale di Brera e di Venezia e alla Quadriennale di Roma. Dal 1914 al 1925 riveste l'incarico di insegnante presso l'Istituto di Belle Arti di Lucca e dal 1915 al 1955 presso l'Accademia di Belle Arti di Firenze, dove si trasferisce a seguito della trasformazione dell'Istituto di Belle Arti di Lucca in Istituto d'Arte.

Numerose le mostre personali e i riconoscimenti, tra i quali si ricordano il Premio al Concorso Piatti (Milano, 1924), la Medaglia d'oro della Presidenza del Senato alla Mostra Nazionale del Ritratto e quella ricevuta in occasione della Mostra Nazionale di Vasto (1964). » stato inoltre insignito della Medaglia d'oro dei Benemeriti della Cultura e dell'Arte dal Presidente della Repubblica. Nel corso della sua carriera si Ť dedicato in particolare alla tecnica dell'acquerello. Muore a Firenze il 1 settembre 1974. C. L. Ragghianti lo ricorda come un "divisionista aggiornato e persona signorile e schiva".

(artistilucchesi.fondazioneragghianti.it)