Pillole d'Arte

    
Autori   |   Opere   |   Documenti   |   Bibliografia   |   Contatti   |   Esci

 

Raffaello Gambogi



Livorno, 27/07/1874 - 08/02/1943

Nasce a Livorno il 27 luglio 1874, figlio di un cacciatore di professione. Ottiene nel 1891 una borsa di studio che gli permette di iscriversi all'Accademia di Belle Arti di Firenze. Contemporaneamente frequenta la Scuola Libera del Nudo di Giovanni Fattori, di cui tra gli allievi prediletti. Un'altra figura importante per la sua formazione quella del collega e concittadino Angiolo Tommasi. Vince nel 1896 il Premio Firenze con il dipinto All'uscita della messa. La sua opera pi famosa, Gli emigranti (1894), viene invece premiata a Livorno. Con All'ombra partecipa all'Esposizione di Belle Arti presso la Festa dell'Arte e dei Fiori a Firenze. All'Esposizione Nazionale di Belle Arti di Torino del 1898 espone Cantire. Nel 1893 inizia a frequentare Puccini e la sua casa di Torre del Lago.

Nell'estate del 1896 conosce a Livorno la finlandese Elin Danielson, anche lei artista, e dopo un anno di fidanzamento, nel 1898, si sposano e vanno ad abitare a Torre. Qui entra a far parte del Club della Bohme. Questi primi anni di matrimonio sono particolarmente positivi e prolifici per entrambi i coniugi: per tutta la loro vita essi formeranno un sodalizio anche in campo artistico. Nel 1900 abbandona la Versilia e si trasferisce a Livorno, nel quartiere di Antignano. Nello stesso anno raggiunge la moglie a Parigi, dove ha modo di visitare il Salon. Al ritorno in patria, intreccia una relazione con un'amica della moglie, ospite presso la loro abitazione, innescando cos una crisi coniugale. In seguito al viaggio compiuto nel 1901 nel paese natale della moglie hanno inizio i suoi primi problemi di salute, che si acuiranno progressivamente nel corso degli anni successivi. Nel 1904 deve stabilirsi a Volterra nel tentativo di curare la malattia nervosa nel locale ospedale. La sua salute peggiora alla morte della moglie, Elin, avvenuta ad Antignano nel 1919. Si spegne a Livorno l'8 febbraio 1943.

(artistilucchesi.fondazioneragghianti.it)