Pillole d'Arte

 
 
Home  |  Chiudi  

 
(Fonte : Fiorentina Primaverile - 1922)

Fausto Agnelli


E' nato da famiglia patrizia a Lugano nel Cantone Ticino.

Egli è della giovane avanguardia di quel piccolo ma significativo nucleo di artisti Ticinesi che oltre le Alpi, nei Cantoni della Confederazione Elvetica, affermano la loro italianità.

Artista d'eccezione, di signorile sensibilità, l'opera sua vivacemente discussa, s'impose alla più notevole critica Svizzera e L'«Art Gazzette» di Londra gli dedicò un entusiastico studio critico.

 Espose alle Internazionali di Monaco e di Lipsia, alle ultime Nazionali Svizzere e ripetutamente in mostre personali. Le opere sue sono sparse nelle principali città della Confederazione, a Monaco, a Parigi ed a Londra. In Italia S.E. il marchese Paolucci de' Calboli possiede una collezione di «fantasie macabre» e di «visioni e poemetti carnevaleschi», e Toepliz de Grand Ry «Lo specchio Macabro».

Esponendo alla presente Fiorentina Primaverile, Fausto Agnelli inizia la sua partecipazione alle mostre Italiane.

 
Opere esposte :
    1. Le Maschere.