Tullio Campriani

Napoli, 26/09/1876

Nato a Napoli il 26 settembre 1876 figlio di Alceste. Interruppe gli studi classici per iscriversi all'Accademia di Belle Arti di Lucca della quale il padre era direttore. Espose la prima volta nel 1902 a Livorno, ottenendo una menzione onorevole.

Ha completato la sua cultura artistica a Parigi dove dimoṛ parecchi anni. Ha partecipato a molte esposizioni nazionali ed estera Roma nel 1903 con "Piazza San Giovanni a Lucca" e "Canale e Darsena di Viareggio"; pure a Roma nel 1904 con "Sul Serchio"; a Monaco (Baviera) nel 1904 con "Cucitrici di vele" e nel 1905 con "Al fiume Serchio"; al Salone di Parigi nel 1905 con "Alla spiaggia di Viareggio" e "Cucitrici di vele a Viareggio" e nel 1906 con "Donn'Anna" per il quale ebbe una menzione onorevole a Milano nello stesso anno con "Sul letto del fiume".

Altre sue opere: "Verso Viareggio Canal dei Greci"; "Canal Grande"; "Casa di Giulietta e Romeo" e "In cerca di arselle".

(A.M. Comanducci)