Emilio Pasini

  Brescia, 26/01/1872 - 04/01/1953

Noto soprattutto come ritrattista. Ha esposto dal 1899 al 1924 alle Internazionali Veneziane: alla seconda Biennale,Ritratto del signor M. D.; nel 1903, Ritratto di signora in nero; nel 1907, Fery (ombra d'oro); nel 1910, Ritratto di Luigi Barzini e della Contessa A. M.; nel 1912, L'uomo del garofano e Madre e figlia; nel 1914, ritratti della contessa Carla Visconti di Modrone e di Raffaello Barbiera; nel 1920, ritratti della contessa Angela Ceresa Minotto e della contessa Bianca Prato Negroni Morosini da Zara; nel 1924, Nelly.

Da A. M. Comanducci (Ed. 1962)